giovedì 1 ottobre 2015

Scrittrici nella brughiera 3- Frances H. Burnett


Ciao a tutti!^^

Eccomi qui con un'altra protagonista di Scrittrici nella brughiera...una scrittrice che ha accompagnato la mia infanzia e ha dato inizio alla mia "carriera" di lettrice di romanzi (il suo "La piccola principessa" è stato il primo libro che ho letto in assoluto!^^) ma che purtroppo in Italia è poco conosciuta perché, nonostante la sua vastissima produzione romanzesca e teatrale, è ancora relegata nel triste cantuccio degli scrittori "per bambini" con tanto di edizioni ridotte... Sto parlando di Frances Hodgson Burnett :))

Sto cominciando a pensare che sorridere nelle foto all'epoca fosse vietato xD
In realtà furono davvero i romanzi che scrisse per i bambini a renderla celebre, e ancora oggi sono quasi gli unici reperibili in italiano. Se tuttavia non vengono barbaramente tagliuzzati e riadattati (guai a far leggere una parla più complessa a un bambino...potrebbe, orribile a pensarsi, arricchire il suo vocabolario!! XD) sono godibilissimi anche da chi bambino non è più (almeno anagraficamente!! :D)
Ecco cosa potete trovare in libreria! ^^

1)  e 2) "La piccola principessa" e "Il giardino segreto"






Ho già parlato diffusamente di questi due bei romanzi qui. Mi limito perciò a consigliare agli adulti che volessero leggerli di procurarsi un'edizione che sia sicuramente integrale, come queste della Einaudi che vantano anche una nuova traduzione aggiornata e molto più "adulta" di altre. Buone anche le edizioni Newton Compton e Istrici Salani, che però esistono solo per Il giardino segreto :(


3) e 4) Il piccolo Lord e Un matrimonio inglese







"Il piccolo Lord" (titolo originale Little Lord Fauntleroy)  è un altro romanzo della Burnett piuttosto famoso grazie a film, libri e cartoni animati a lui ispirati. Narra del piccolo Cedric Errol, figlio di un nobile inglese e di un'americana, che cresce in America ignorando tutto della sua famiglia d'origine, da cui il padre si era distaccato. Finché il nobile nonno non lo reclama...
Sinceramente l'ho trovato molto più melenso e nettamente inferiore a Il giardino segreto e La piccola principessa: forse è l'unico dei tre che si può a ragione considerare un libro per bambini. L'ho letto nell'edizione Newton Compton che vedete su, e l'ho trovata ben fatta. 
Ma veniamo ora è quella che è la vera chicca: "Un matrimonio inglese"! Quest'ultimo è infatti l'unico romanzo della Burnett per adulti che sia stato finora pubblicato in Italia, grazie alla bella casa editrice Astoria. Solo di recente sono riuscita a procurarmelo, dato il costo piuttosto elevato (unica nota dolente di questa bella casa editrice xD)  e non l'ho ancora letto, ma appena lo farò ne pubblicherò la recensione :D Per ora so soltanto che si tratta di una storia ambientata tra America e Inghilterra, che ha per protagonista una giovane donna americana molto determinata che attraverserà l'Oceano per andare a salvare la sorella da un matrimonio infelice. Gli ingredienti per piacermi li ha, vedremo ^^

5) "Le anime bianche" ("The White people")


Questo breve romanzo era finora inedito in Italia ma ora è disponibile grazie alla Panesi Edizioni e alla grande passione della sua traduttrice (che ringrazio per la segnalazione! *_*). Trovate maggiori informazioni su questo romanzo qui.
Ero troppo curiosa e poco dopo aver scoperto la sua esistenza mi sono fiondata a leggerlo e come sospettavo mi ha colpita molto *_* C'è la brughiera scozzese (e la Scozia è in cima alla top ten dei posti che voglio visitare il più presto possibile!) una bambina che cresce sola in un castello, un pizzico di misticismo e amore...Tutti gli ingredienti per piacermi, insomma xD Anche se purtroppo è troppo breve, avrei volentieri approfondito meglio la figura di Ysobel e i suoi misteriosi incontri con quelli che lei chiama "anime bianche", senza sapere che sono persone passate a una seconda vita. 
Pensare che la scrittrice lo abbia scritto dopo aver perso il figlio rende ancora più preziose le parole di speranza e la gioia con cui parla della morte. Delicato e suggestivo, lo consiglio!

6) La terra del fiore azzurro (The land of the blue flower)



Galaad Edizioni ha pubblicato credo per la prima volta in italiano questo racconto, "The land of the blue flower", che ho letto in poche ore e decisamente apprezzato *_* Lo definirei un "racconto di formazione" dove il giovane principe Amor, rimasto orfano, viene educato da un vecchio saggio al difficile "mestiere" di Re, affinché possa riportare la pace al suo popolo dopo anni di tirannia. Ci ho trovato alcune analogie con lo splendido "Il giardino segreto" e un'atmosfera fiabesca deliziosa. Da leggere.

7) "L'imprevedibile destino di Emily Fox-Seton"




Grazie a un'altra casa editrice che amo nonostante il rischio di vedermi pignorare casa ogni volta che compro un suo libro, cioè la Astoria, il 28 gennaio è arrivato nelle librerie quest'altro inedito di Frances! :D

Trovate la mia recensione qui.
Vi segnalo che lo stesso libro, dal più breve e fedele all'originale titolo di "Emily Fox-Seton", sarà a breve (data esatta ancora non disponibile) pubblicato anche da Elliot! :) Eccovi la copertina!
Il costo sarà lo stesso, quindi mi sa che vi toccherà scegliere "per simpatia" xD



La Faligi, casa editrice dalle copertine discutibili ma dall'indubbio gusto per la riscoperta di perle dimenticate che ho avuto modo di conoscere imbattendomi in alcuni ebook di opere minori della Alcott, ha poi pubblicato questi tre racconti della Burnett di cui non avevo trovato traccia altrove. Sembrano molto semplici e incentrati su storie d'amore non particolarmente originali, ma mi attirano lo stesso xD E poi con le copertine della Burnett sono stati meno impietosi che con la Alcott, questo devo dirlo!

8) "L'affascinante sorella di José


Effettivamente la tizia in copertina sembra imparentata con un torero.. xD


Questo racconto si discosta un po' dai soliti libri tutti Inghilterra e brughiera dell'autrice...infatti è ambientato in Spagna! è molto breve e non l'ho ancora letto, ma lo farò di sicuro e vi fornirò ulteriori ragguagli in merito.

9) Loduski


Ok, questa non è malvagia...

Già nella descrizione dell'ebook questo è presentato come romanzo d'amore, e mette in scena il più classico dei triangoli (ragazza che fa perdere la testa a due ragazzi). Non leggete la descrizione dell'ebook che si trova in rete perché racconta in dettaglio tutta la trama! xD

10) Seth
Almeno qui è raffigurato un uomo che potrebbe vagamente sembrare il protagonista...i muscoli da spalatore di carbone ce li ha xD


Questo racconto di cui non sono ben riuscita ad appurare la lunghezza (esiste solo in ebook e ancora non me lo sono procurato) è invece ambientato in America, tra le miniere di carbone. Trama interessante e copertina vagamente a tema finalmente! xD



Ma veniamo ora alle opere NON ancora pubblicate in italiano...come potete vedere dalla lista in basso (che ho ripreso dalla pagina wikipedia inglese, più completa di quella italiana, integrandola con i titoli in italiano, quando ci sono) sono numerosissimi, e sono quasi tutti opere teatrali e libri per adulti. 
Trovo davvero ingiusto che una così brava scrittrice sia nota qui da noi solo per i pochi libri per bambini che ha scritto...se qualche casa editrice legge questo post per favore pubblichi qualcuna di queste opere! ^^ 
Sono certa che gioverebbe all'editoria la riscoperta di una scrittrice così particolare e dalla così spiccata sensibilità.

Elenco completo delle opere di Frances H. Burnett: 

  • That Lass o' Lowrie's (1877)
  • Lindsay's Luck (1878)
  • Haworth's (1879)
  • Louisiana (1880)
  • A Fair Barbarian (1881)
  • Esmerelda (1881), with William Gillette[44]
  • Through One Administration (1883)
  • Little Lord Funtleroy pubblicato in italiano come "Il piccolo Lord" (1886)
  • Sara Crewe or What Happened at Miss Minchin's  prima stesura di "La piccola principessa"(1888)
  • Editha's Burglar: A Story for Children (1888)
  • The Fortunes of Philippa Fairfax (1888)
  • The Pretty Sister of José (1889)
  • The Drury Lane Boys' Club (1892)
  • The One I Knew the Best of All: A Memory of the Mind of a Child (1893)
  • Little Saint Elizabeth, and other stories (1893)
  • Two little pilgrims' progress. A story of the City Beautiful (1895)
  • A Lady of Quality (1896)
  • In Connection with the De Willoughby Claim (1899)
  • The Making of a Marchioness (1901), reprinted by Persephone Books
  • A Little Princess: Being the Whole Story of Sara Crewe Now Told for the First Time : Stesura definitiva di "La Piccola principessa" (1905)
  • Queen Silver-Bell (1906)
  • Racketty-Packetty House (1906)
  • The Shuttle, pubblicato in italiano come "Un matrimonio inglese"  (1907) 
  • The secret garden pubblicato in italiano come "Il giardino segreto"  (1911)
  • My Robin (1912)
  • T. Tembarom (1913)
  • The Lost Prince (1915)
  • The Little Hunchback Zia (1916)


Un saluto a tutti dalla lontana Indonesia, dove sto vivendo un'esperienza meravigliosa *_*
A presto :D

1 commento:

  1. Sono io a ringraziare te per la segnalazione dell'opera e per averla letta e commentata con parole tanto belle.
    Come ho spiegato nella presentazione, "Il giardino segreto" è stato il primo libro che abbia letto e da ragazzina mai avrei potuto immaginare che mi sarei ritrovata, un giorno, a tradurre alcune opere di questa autrice che amo moltissimo. :)
    Al momento sto lavorando a una piccola raccolta di suoi racconti. Sarà mia premura avvisarti quando l'opera sarà pubblicata, visto il nostro comune interesse. :D
    Ti ringrazio ancora molto e ti auguro un piacevole pomeriggio!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina