sabato 20 febbraio 2016

Scrittrici nella brughiera 9- George Sand


"Avete dei figli signora?"
"Ahimè sì, ma non posso tenerli con me, né ritornare da loro".
"E contate di rimanere a Parigi a vivere delle risorse della vostra penna?"
"Bisogna che ci riesca, assolutamente".
"è un guaio, perché non vedo elementi di successo. Date retta a me: fate in modo di ritornare al tetto coniugale".

Con queste parole la ventiseienne Amandine Aurore Lucile Dupin, recatasi a Parigi per tentare la carriera letteraria dopo il fallimento del suo matrimonio con un barone, fu respinta da Henri de Latouche, talent scout di Balzac.
Ma per fortuna non si è arresa, ed è diventata una delle scrittrici più prolifiche della storia della Letteratura...George Sand! ^^





"Si doveva conoscerla come l'ho conosciuta io per sapere quanto vi era di femminile in questo grande uomo", disse di lei Gustave Flaubert. E se lo diceva lui! xD 

George Sand (1804-1876) fu femminista moderata, attivista politica, piuttosto anticlericale (il che le costò la messa all'indice dei suoi scritti nel dicembre del 1863..) e anticonformista: insomma, a guardare le altre donne del suo tempo non stupisce che fosse considerata un uomo xD Pare che da uomo usasse anche vestire, un po' per comodità e un po' per mettere piede più facilmente in posti di solito interdetti alle donne. Dostoevskij l'ammirava molto, e tradusse alcune sue opere in russo.
Ha scritto davvero tanto ma purtroppo solo una minuscola parte della sua produzione è stata tradotta in italiano, e di questa una parte ancora minore è tuttora disponibile online (raramente in libreria).

Eccovi l'elenco delle opere pubblicate in italiano di cui sono venuta a conoscenza! ^^ Cominciando da quelle che ho letto.

Romanzi



1) La piccola Fadette


Partiamo dal suo romanzo più famoso e facilmente reperibile, La piccola Fadette. Si tratta di un grazioso romanzo rurale che ha per protagonista Fanchon Fadet, una ragazza libera e ribelle, considerata da tutti un po' strega (Fadet in francese significa proprio fata, folletto) di cui due fratelli (suoi amici d'infanzia) si innamorano perdutamente...Solo a me la trama ricorda vagamente il manga/anime Georgie? xD
Mi è piaciuto molto, l'ho trovato quasi una fiaba pastorale, e potete trovarlo in diverse edizioni: la più semplice da reperire è quella di Neri Pozza, ma lo si trova anche in molte edizioni vecchiotte dalle copertine fantasiose (che però non vorrei celassero edizioni ridotte, fate attenzione xD) nonché nell'edizione che ho letto io, pubblicata in una collana di scrittrici allegata a non so quale quotidiano (forse Repubblica).




2) Francois Le Champi


Altro romanzo molto bello! Un trovatello è allevato con amore da una donna sola in un paesino di campagna, ma con il tempo questo amore si fa sempre più ambiguo...George Sand non temeva di affrontare temi scottanti come l'incesto, e lo fa magistralmente.
Mi risulta che questo romanzo breve sia reperibile solo nell'edizione Feltrinelli, e lo si trova in quasi tutte le librerie! ^^




3) Laura-viaggio nel cristallo


Potete trovare la recensione completa e dettagliata di questo romanzo qui. L'ho letto l'estate scorsa poco dopo aver aperto il blog e vi avevo promesso un post sull'autrice subito dopo ma poi altre scrittrici hanno preso il sopravvento, povera George! xD Comunque qui ripeto solo che è un romanzo originalissimo e piacevole, da molti accostato ai romanzi fantastici di Verne! :D




4) Nanon

Pubblicato da Aracne nel 2014 e facilmente reperibile (C'è anche in versione ebook), non l'ho ancora letto ma la trama mi intriga!^^ Si tratta di un romanzo storico che ha per protagonista un povera contadina,  che riesce a emanciparsi tramite l'istruzione durante il periodo della Rivoluzione Francese. Prevedo che sarà presto mio xD




5) "Indiana- Le passioni di Madame Delmare"


Al centro di questa storia c'è il più classico dei triangoli: un noioso lui, un'annoiata lei, e l'altro. Ma l'azione, gli intrighi e i colpi di scena lo rendono ben più che insolito! ^^
Questo è l'ultimo romanzo dell'autrice che ho avuto la fortuna di reperire usato da Libraccio, a soli 5 euro *_*  Comunque è stato pubblicato di nuovo dalla Donzelli Editore (eh sì...quella dai libri stupendi che costano un occhio della testa! xD) quindi non dovrete
Comunque le copie usate non sono ancora rarissime: prima di accendere un mutuo per l'edizione Donzelli vi consiglio di dare un'occhiata ai siti dell'usato xD




6) "Lei e lui"

Anche qui abbiamo un triangolo, stavolta addirittura dichiaratamente autobiografico: nell'amore tormentato dei pittori Lorenzo e Teresa, ulteriormente disturbato dall'arrivo di Dick, si riflette infatti quello che la stessa George visse con Alfred de Musset. Pubblicato da Iacobelli Editore, è facilmente reperibile online anche se non ho mai avuto la fortuna di beccarlo in libreria!




7) "La valle delle fate. Una favola senza tempo"


Mi sono letteralmente innamorata di questa fiaba, che ha per protagoniste delle fate che un tempo erano donne, e che si sono lasciate il mondo umano alle spalle. Ma una di loro, Zilla, complice il salvataggio di un bambino, torna a interessarsi alla sua vecchia vita...
Sembra un libro magico e molto dolce, me lo procurerò! *_*








8) La palude del diavolo

Breve romanzo sentimentale ambientato in campagna, ha per protagonista un vedovo con tre figli che viene spinto dal suocero a risposarsi. Tema centrale quindi il matrimonio, ma anche i rapporti sociali e la vita campestre tanto cara all'autrice. Pubblicato in varie edizioni (di cui questa deliziosa di La spiga,  che mi ricorda certi piccoli classici comprati per pochi euro al liceo *_*) credo sia ora difficilmente reperibile se non su bancarelle o siti dell'usato.




9) Il castello delle Desértes


Altro romanzo irreperibile, pubblicato da Ubulibri nel 1990. Così sconosciuto che non sono riuscita neanche a trovarne la trama in rete! xD Ma se vi interessa lo si trova usato su ebay e altri siti, a prezzi alquanto modici ^^








10) La Daniella

Edito da Fazi, questo romanzo ha per protagonista un pittore francese che si reca in Italia in cerca d'ispirazione, ma si ritrova disgustato dalle condizioni in cui versa la popolazione italiana. Romanzo fortemente anticlericale, mi incuriosisce alquanto!







11) La contessa di Rudolstadt

Questo è un vero e proprio pezzo da museo! Pubblicato da Rusconi nel 1927, procurarselo costa un po' ma per un collezionista potrebbe valerne la pena xD Mi chiedo se sarà mai ristampato..Il titolo originale è Consuelo, e ha per protagonista una cantante veneziana del XVIII secolo. A George Sand non si poteva certo rimproverare di non variare temi e epoche storiche, nei suoi libri! ^^



Saggi


Dato il suo forte impegno nella società, oltre che autrice di romanzi George Sand fu anche una prolifica saggista.

1) La foresta di Fontainebleau

Brevissimo (solo 42 pagine!) saggio in cui George Sand si sofferma sul destino della natura e il rapporto dell'uomo con essa. Onestamente 12 euro mi sembrano un furto per un libricino così piccolo, ma trattandosi di un'edizione particolare (Pagine d'Arte) forse è normale.








2) "Pellerossa a Parigi"


Anche questo è un libricino piccino picciò (48 pagine) ma almeno ha il più onesto prezzo di 5,85 euro xD
Si tratta del racconto, con tanto di interviste ai capi tribù, che la Sand fa di un particolare evento tenutosi nel 1845, quando diversi esponenti della tribù di Iowa furono condotti a Parigi per essere ammirati a pagamento dalle folle incredule e curiose. Dev'essere proprio una chicca che rivela una certa vena giornalistica di George Sand, lo leggerò!



3) "I giardini in Italia"

Pubblicato da Sellerio, anche questo è piuttosto breve (76 pagine) e contiene il resoconto di un viaggio in Italia compiuto da George Sand insieme al figlio e all'amante. Si sofferma in particolare su alcuni giardini dell'Italia centrale, il che ancora una volta testimonia la sua sensibilità ecologista. Costa 6 euro ed è impreziosito dalla riproduzione del manoscritto e di alcuni disegni originali.








Epistolari



Se anche a voi (come a me) piace curiosare nella vita privata degli scrittori del passato, eccovi due interessanti epistolari di George Sand, che potrebbero aiutare a conoscerla meglio ^^

1) "Fossili di un mondo a venire" di George Sand e Gustave Flaubert

Questo libro di Aragno editore, attualmente non reperibile e mediamente costoso (35 euro, ma li merita tutti secondo me *_*) ci mostra il fitto scambio epistolare intercorso tra George Sand e Gustave Flaubert. Tredici anni di dialogo a distanza, 422 lettere...quando due ingegni così si incontrano devono fare scintille, quanto mi piacerebbe leggerlo! *_*







2) Lettere d'amore (1833-1835), di George Sand e Alfred de Musset

Pubblicato da Archinto (che mi ha deliziata con altri epistolari celebri *_*) è costituito dalle lettere di George Sand e dell'amante Alfred, di sei anni più giovane di lei. La loro storia d'amore fornì alla Sand lo spunto per il romanzo Lei e Lui.









E per finire, questa splendida autobiografia: "Storia della mia vita" edita dalla ancor più splendida (anche se i suoi testi sono sempre irreperibili, argh xD) casa editrice La Tartaruga *_* Questa la cercherò proprio, la vita di una donna così voglio conoscerla anche nei più piccoli particolari! ^^



A presto! ^^

4 commenti:

  1. Altra scrittrice che mi manca! E' chiaro che non mi basterà una vita per colmare tutta la mia curiosità letteraria. Comunque. Mi sono imbattuta indirettamente in George Sand più volte, credo sia ora di darle la precedenza *_* Fadette sarà il prossimo pargolo a entrare nella libreria di casa ;)
    p.s. La valle delle fate *_* awwwww! Non lo conoscevo! M'ispira terribilmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti, io sto facendo il piano lettura anche per il post-vita, sia mai che abbiano qualche biblioteca lassù... (però ora che ci penso ci saranno direttamente gli scrittori, magari ci facciamo scrivere qualche altro libro da Charlotte, che ne pensi? xD)
      La valle delle fate dev'essere delizioso! *_* Nonostante i suoi temi sociali George Sand ha una certa predilezione per le favole e i racconti fantastici!

      Elimina
  2. Povera Charlotte, le daremo il tormento XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì non sta tranquilla neanche nell'Aldilà xD

      Elimina